Skip to main content

Hai già sperimentato la manutenzione predittiva tramite termografia?

Termografia_BPR

Da tempo BPR Group sottolinea l’importanza della Manutenzione Macchine per gestire al meglio l’ottimizzazione dei processi produttivi: consulenti e formatori BPR sanno quanto è importante trasferire tecniche di realizzazione dei cicli di manutenzione, formalizzare la pianificazione, e gestirne l’ottimizzazione sviluppando un sistema di miglioramento basato sul feedback delle attività.

A tale fine si utilizzano svariate metodologie, come ad esempio la misura delle vibrazioni, la termografia, l’analisi delle correnti assorbite, il rilievo di vibrazioni anomale e tante altre. Semplificando, ciascuna di queste metodologie permette di predire eventuali guasti e allungare la vita utile dei macchinari, in base alla registrazione delle variazioni delle misure effettuate rispetto allo stato di normale funzionamento.

Tra le varie metodologie utilizzate, riteniamo che la termografia sia la più efficace e funzionale: in questo articolo una breve spiegazione delle caratteristiche principali e dei vantaggi che può portare.
Per maggiori informazioni, contatta la nostra segreteria: info@bprgroup.it – 037656338

 

La termografia

Termografia_1La termografia, nello specifico, è la diagnosi della distribuzione delle temperature nella gestione dei processi e della manutenzione degli impianti industriali, civili e nel settore edilizia.

La termografia ad infrarossi rappresenta uno dei più importanti strumenti della manutenzione predittiva perché consente di individuare un numero elevato di potenziali guasti, altrimenti non identificabili, senza dover interrompere la produzione, grazie ad una misurazione delle anomalie nella distribuzione delle temperature.

Attraverso il confronto di distribuzioni di temperatura, misurate in diversi periodi, è possibile individuare l’evoluzione dei guasti e chiarire come, dove e quando intervenire.

 

Funzionamento e Vantaggi della termocamera 

Termografia__BPRAttraverso l’uso di telecamere sensibili all’infrarosso è possibile visualizzare e/o misurare l’energia termica emessa da un oggetto. Le telecamere ad infrarosso o termocamere visualizzano quello che l’occhio umano non può vedere e permettono precise misure non a contatto di temperatura.

• E’ importante utilizzare una termocamera perché:
• Esegue ispezioni senza perturbare il sistema
• Presenta in tempo reale il calore prodotto
• Misura la temperatura senza contatto
• Produce un’immagine che equivale all’utilizzo contemporaneo di oltre 76.000 pirometri
• Identifica e localizza il problema
• Salva le informazioni rilevate
• Individua i problemi prima che si verifichino i guasti
• Consente un risparmio di tempo e denaro

 

Campi d’applicazione

Data la grande versatilità di questa tecnica, numerosi sono i settori in cui è possibile usare termocamere per fare manutenzione predittiva. Può essere usata, ad esempio

  • nell’industria siderurgica, meccanica e nei cementifici

per rilevare eventuali cedimenti del refrattario nei forni, per ricercare la distribuzione termica nel riscaldamento e raffreddamento degli stampi, per fare la manutenzione preventiva dei cuscinetti e per il rilevamento del calore generato da utensili nelle lavorazioni meccaniche.

Termografia_6_BPR

 

  • Nel settore elettrico

per controllare quadri elettrici AT, MT, Automazione, Distribuzione BT, di motori ed azionamenti; per il controllo blindi di distribuzione elettrica e l’individuazione dei punti caldi nei collegamenti elettrici. La termografia è usata anche per il controllo dell’integrità dell’isolamento dei lamierini del pacco statorico degli alternatori, per il controllo di trasformatori, interruttori, giunti, morsetti terminali di cavi e per il controllo delle cabine elettriche.

Termografia_5_BPR

 

  • Nel settore industriale

per controllare impianti a vapore, impianti termici e condizionamento, per verificare l’isolamento di tubazioni ed eventuali corrosioni; per rilevare perdite da valvole, giunti, flange, controllare gli scambiatori di calore, il livello di grandi serbatoi, le tenute negli impianti a vapore e fare diagnosi di impianti industriali.
E’ utile inoltre per controllare l’isolamento delle canne fumarie, di caldaie; per ottimizzare processi, prevenire incendi, individuare depositi nelle tubazioni e verificare impianti oleodinamici.

Termografia_8_BPR

 

  • Nel settore civile ed edile

per effettuare il controllo dell’isolamento termico di edifici, ricercare ponti termici, individuare perdite acqua calda in tubazioni interrate o perdite nelle reti teleriscaldamento, nonché per individuare tubature sotto intonaco.

Termografia_3-4_BPR

 

Nel prossimo articolo, illustreremo alcuni esempi pratici di utilizzo della termografia nei settori menzionati. Per maggiori informazioni e chiarimenti, potete contattare i nostri consulenti scrivendo a info@bprgroup.it oppure chiamando allo 037656338.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *