Skip to main content

Grande successo per la decima edizione del Premio Lean

PremioLean2017

“Road to Lean 4.0”: non è stato solo il titolo della decima edizione del Premio Lean Applications 2017; è la descrizione perfetta dell’atmosfera che gli ospiti di BPR Group hanno vissuto venerdì 1 dicembre presso il Teatro Italia di Bondanello.

Road to Lean 4.0

Quest’anno, l’appuntamento annuale organizzato dall’azienda di Moglia, è stata la perfetta espressione di “Industria 4.0”: diversamente dalle scorse edizioni, la prima parte dell’evento è stata dedicata alla quarta rivoluzione industriale.

Ad oggi, BPR Group è fortemente indirizzata alle tematiche 4.0: l’azienda ha acquisito nuove competenze per assistere i Clienti nella scelta delle tecnologie abilitanti, nell’effettuare analisi specifiche e prove dei fornitori per scegliere le soluzioni migliori. Ogni valutazione è fondamentale per capire gli strumenti più adeguati a ciascuna azienda e approfittare delle agevolazioni date da iper-ammortamento per procedere all’acquisto.

Tecnologie Abilitanti Industria 4.0

Tour tra le tecnologie abilitanti

Per l’occasione, il Teatro Italia è quindi diventato un piccolo polo fieristico dedicato ad applicazioni e soluzioni per l’Industria 4.0, tra cui:

  • Attività di picking ottimizzata e gestione kanban elettronico
  • Manufacturing execution management: sistemi di gestione delle attività di lavoro
  • Machine Learning, che ha ricevuto il Premio Prometeo – assegnato dalla Professoressa Agnese Benaglia – per aver presentato il progetto che meglio valorizza la componente umana
  • Stampanti 3D per la produzione  in serie
  • Logistica 4.0: sistemi per l’ottimizzazione dei flussi.

I Premi Lean Applications 2017

Come da tradizione invece, la seconda parte del pomeriggio è stata dedicata alla premiazione di case history aziendali di grande rilievo: Albertazzi Spa di Carpi per la categoria Smed, BCS – Stabilimento di Luzzara per la categoria Cellular Manufacturing, Ofmecc di Mirandola per la categoria Kaizen Event, Parmacotto di Parma per la categoria Pull System e Cem Kaercher di Quistello per la categoria Lean Assembly.
Al termine della serata, il pubblico ha votato la migliore case history e ha designato come vincitore della decima edizione del Premio Lean BCS di Luzzara. L’alto grado di innovazione e le soluzioni applicate in azienda hanno permesso a BCS di vincere le due giornate di formazione su Industria 4.0 offerte dai formatori di BPR Group.

Premio Lean 2017

I premi speciali

I consulenti di BPR Group hanno assegnato anche altri riconoscimenti alle aziende Berfor (Smed 2.0), Kverneland (Painting Hangers Management), Seat Industries (VSM) e alla giovane start-up tedesca Proglove (Wearable device, Teamworking excellence). BCS – stabilimento di Abbiategrasso è stata premiata per aver compiuto il miglior percorso formativo Lean del 2017, mentre Officine BFB di Gonzaga ha ricevuto il premio fedeltà per aver partecipato a tutte le edizioni del Premio Lean organizzato da BPR Group.

Un pomeriggio dedicato al tema dell’innovazione, non solo nelle parole, ma soprattutto nei fatti. Il grande afflusso di pubblico e l’elevato grado di curiosità verso le tecnologie proposte è segno che ci sono ancora molte imprese interessate a evolversi e migliorarsi ogni giorno. Questo è fare impresa, e per tutto il team di BPR Group è una soddisfazione avere partner e clienti che puntano all’eccellenza.

 

Premio Lean Applications 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *