Skip to main content

Scegli la formazione 4.0 di BPR e finanziala con l’Avviso 4/2018 di Fondimpresa

E’ uscito l’Avviso 4/2018 di Fondimpresa grazie al quale è possibile finanziare la formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o processo nelle imprese.

 

BPR Group è soggetto qualificato Fondimpresa.
Studiamo insieme il piano formativo più adatto alle tue esigenze!

 

Formazione

Sono destinatari dei Piani formativi i lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti, per i quali viene versato all’INPS il contributo integrativo dello 0,30% sulle retribuzioni destinato a Fondimpresa, occupati in imprese aderenti che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di processo o di prodotto.

 

Sfoglia QUI il catalogo corsi “Industria 4.0” di BPR Group.

 

Scadenze

Dalle ore 9:00 del 13 dicembre 2018 fino alle ore 13:00 del 22 maggio 2019, le aziende aderenti al Fondo potranno presentare richiesta di contributo.

 

Requisiti

Per accedere al contributo le aziende dovranno essere in possesso delle seguenti condizioni:

  • le imprese beneficiarie dell’attività di formazione oggetto del Piano per i propri dipendenti, aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento e già registrate sull’«Area Associati» del sito web www.fondimpresa.it;
  • gli enti già iscritti, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, nell’Elenco dei Soggetti qualificati da Fondimpresa per la categoria III dell’art. 5.2 del “Regolamento istitutivo del sistema di qualificazione dei Soggetti Proponenti” – Formazione sulla tematica dell’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, nel limite della classe di importo e dell’ambito territoriale di iscrizione, che deve comprendere tutte le regioni a cui appartengono le aziende beneficiarie del Piano.

Il Piano deve inoltre prevedere, a pena di esclusione, la partecipazione di uno dei soggetti di seguito elencati:

  1. Università pubbliche e private riconosciute;
  2. Enti di ricerca soggetti alla vigilanza del MIUR, laboratori pubblici e privati inclusi nell’apposito albo del MIUR;
  3. altri Organismi di ricerca in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso n. 4/2018.

 

Per maggiori informazioni,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *