BPRGroup Case History – Low Cost Automation: il caso Solfer

BPRGroup vi presenta il Case History  di Solfer relativo all’applicazione delle logiche della Low Cost Automation, in cui è stato progettato un sistema per sequenzializzare le fasi di rifilatura, foratura e saldatura su un unico impianto.
L’investimento è stato minimo, circa 700€ di materiale più le ore uomo per svilupparla, grazie ad attrezzature già presenti in azienda che sono state solamente adattate.
Il caso è stato il vincitore del Premio Lean Applications 2013 per la categoria “Low Cost Automation – Poka Yoke”

 
PRINCIPALI CRITICITA’ CHE HANNO RESO NECESSARIO UN INTERVENTO:

  • Ciclo produttivo molto frammentato con numerose soste e numerosi prelievi de pezzo e relativo spazio occupato;
  • Elevata insaturazione dell’operatore nel presidio di processi semiautomatici

RISULTATI OTTENUTI

  • Riduzione quasi totale degli scarti di linea
  • Incremento dell’OEE di linea del 17%
  • Risparmio di circa 14.000 €/anno

Per ulteriori informazioni sui principi della Low Cost Automation e scoprire l’offerta di BPRGroup contattaci scrivendo a [email protected]

Lascia un commento