< Torna agli articoli

Il caso Metatron: i benefici dopo il test operativo dell’esoscheletro Mate di Comau

Il caso Metatron: i benefici dopo il test operativo dell’esoscheletro Mate di Comau
  • Case HistoryIn EvidenzaIndustria 4.0Lighthouse 4.0Premio LeanPremio Lean 2020

In occasione del Premio Lean 2020, BPR Group ha deciso di premiare l’azienda Metatron S.p.A. per l’attenta analisi ergonomica e l’introduzione dell’esoscheletro MATE in azienda, con l’intento di migliorare il benessere psicofisico dei propri dipendenti. I benefici evidenziati sono stati innumerevoli.

 

Metatron e l’introduzione dell’esoscheletro MATE

Metatron S.p.A. è un’azienda specializzata nella ricerca, nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di regolatori di pressione e centraline controllo motore per combustibili alternativi.

L’evoluzione del settore, negli ultimi anni, ha portato ad un profondo cambiamento nell’organizzazione della produzione. La realtà aziendale ha introdotto i concetti della Lean Production, fornendo agli operatori moderni strumenti, in grado di aiutarli nell’espletare le proprie mansioni.

Oltre agli strumenti legati all’organizzazione del lavoro e alle attività di aggiornamento e formazione del personale, l’azienda ha coinvolto BPR Group per la ricerca di soluzioni che potessero ridurre l’affaticamento degli operatori in fase di assemblaggio e di movimentazione logistica.

Una delle tecnologie che Metatron, affiancata dal team di BPR Group, ha deciso di testare è l’esoscheletro MATE di Comau. Guarda il video della prova svolta in azienda.

 

Dove è stato introdotto l’esoscheletro MATE?

Grazie ai referenti aziendali, tra i quali l’Ing. Carmine Barlotti, esperto di ergonomia delle postazioni di lavoro, l’azienda ha deciso di sperimentare il MATE in due aree principali:

  • pre-montaggio della guarnizione interna su camicia;
  • attività logistica di asservimento materiale sulle linee di lavoro.

 

Metatron Esoscheletro

 

Benefici evidenziati mediante l’introduzione dell’esoscheletro MATE

L’utilizzo del MATE in entrambe le attività ha evidenziato i seguenti benefici:

  • riduzione dell’affaticamento muscolare;
  • diminuzione della pressione muscolare degli arti superiori;
  • miglioramento della postura di lavoro con conseguente beneficio in ottica di contrasto all’insorgere di malattie professionali;
  • migliore realizzazione delle attività ripetitive;
  • incremento della qualità del lavoro delle persone.

Tali benefici sono possibili, poiché l’esoscheletro replica i movimenti fisiologici dell’operatore, fornendo un supporto ottimale nella parte superiore del corpo, in assenza di batterie, motori o altri dispositivi soggetti a guasti. L’esoscheletro indossabile Mate, non contribuisce solamente a garantire benefici a livello di benessere psicofisico, ma ha effetti anche a livello di performance organizzativa. A tal proposito, esso può contribuire ad aumentare del 27% la precisione di lavoro durante attività con le braccia sollevate e del 10% la velocità di esecuzione.

 

Prenota subito un appuntamento per testare di persona l’esoscheletro MATE. I nostri consulenti studieranno con te come inserirlo al meglio in azienda per incrementare la performance e il benessere psicofisico. Contattaci per saperne di più: 037656338 • [email protected].

 


 

Desideri sapere di più sulle aziende vincitrici del Premio Lean 2020?
Leggi gli articoli: