La rotta verso il 4.0

  • Case HistoryIndustria 4.0

Come si stanno muovendo le aziende per affrontare i cambiamenti portati dalla quarta rivoluzione industriale? Ce lo siamo chiesti all’evento “Fabbrica 4.0”, e la tavola rotonda con gli imprenditori ci ha fatto fare alcune riflessioni.
Da questo momento di confronto è nato questo diagramma a dispersione:
diagramma40

Le quattro dimensioni che abbiamo monitorato sono:
> PERSONE: riorganizzazione e formazione del personale
> PROCESSI: riorganizzazione e ammodernamento dei processi
> SERVIZI: servizi offerti al cliente e/o miglioramento dei servizi interni di aziende (logistica, amministrazione etc..)
> INFORMAZIONE: miglioramento dei sistemi informativi e miglioramento del metodo di scambio delle informazioni.

Si può notare dal diagramma come tutte le aziende siano abbastanza accentrate: questo mostra come il cambiamento che stanno intraprendendo si ripercuota un po’ in tutte e quattro le grandezze lasciando forse un po’ in secondo piano soltanto la voce “servizi”.
In pratica quasi tutte le aziende sono concentrate su un aspetto in particolare ma per portare avanti questo cambiamento si devono muovere un po’ in tutte le direzioni.

In particolare notiamo come Bucher e Karcher stiano intraprendendo un processo di inserimento importante di automazioni e migliorie di processo; questo non esclude però l’esigenza di dover formare le persone ai nuovi strumenti per poter ottenere i risultati sperati.

Eurofluid Hydraulic in primis, sta intraprendendo un processo di riorganizzazione e formazione delle persone di produzione per migliorare le proprie mansioni quotidiane ma tutto questo porta inevitabilmente ad una modifica dei processi aziendali con un innegabile aumento di produttività che si ripercuote a monte e a valle della produzione stessa.

Seat e Teamsystem stanno invece portando avanti un ammodernamento del proprio comparto informativo e delle tecnologie utilizzate dal punto di vista raccolta dati ed informazione e di gestione della produzione con sistemi avanzati.

E la tua azienda? Quale la rotta sta percorrendo?

Lascia un commento