Premio Lean Applications 2015

  • EventiPremio LeanPremio Lean 2015Rassegna stampa

“La passione per l’eccellenza e il miglioramento continuo sono al centro del nostro modo di agire”: non è solo il claim di BPR Group, è lo spirito che guida le nostre aziende Clienti che anche quet’anno hanno partecipato al Premio Lean Applications. Mercoledì 2 dicembre presso il Teatro Italia di Bondanello (Moglia) si è svolta l’ottava edizione del premio voluto da BPR Group per valorizzare idee innovative delle nostre aziende Clienti che, per l’alto grado di versatilità, sono fattori di nuova competitività aziendale. Non a caso il core business di BPR Group sta nella sinergia tra la capacità consulenziale dei professionisti BPR e le competenze tecniche offerte dal settore Engineering. Inoltre, molte delle idee emerse durante il Premio Lean sono frutto dei percorsi di formazione erogati da BPR Group.
Oltre settanta persone tra il pubblico e numerose aziende in gara (provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Umbria, Marche e Toscana) che si sono “sfidate” in cinque categorie diverse riconducibili al “pensiero snello”: SMED (riduzione dei tempi di setup), WPO (organizzazione del posto di lavoro), LCA (industrializzazione “intelligente”), VSM (mappatura del flusso del Valore) e LEAN OFFICE (ottimizzazione dei flussi informativi).
A giudicare e assegnare i cinque premi, una giuria eterogenea composta da Alberto Bartolini (consulente senior di BPR Group), la professoressa di storia e filosofia Agnese Benaglia, Claudio Lugli (titolare di Eurofluid hydraulic srl), Gabriele Belladelli (membro del Ferrari Club di Bondanello e una vita trascorsa all’interno di una grande multinazionale italiana) e Andrea Ferrarini (Engineering Manager per Cobo Spa).
Ogni azienda ha avuto lo spazio per presentare le soluzioni attuate e i risultati ottenuti, la giuria ha espresso la sua valutazione premiando:
> Kneverland – azienda di Modena facente parte di un gruppo giapponese, in SMED;
> Officine Bieffebi di Gonzaga, in WPO;
> Seat di Campagnola – membro del gruppo Ama, in LCA;
> Dinamic Oil di Bomporto, in VSM;
> Stilfer di Rio Saliceto, in LEAN OFFICE.
Al termine della serata sono stati assegnati – direttamente dallo staff di BPR Group – altri sei premi speciali, riconosciuti a sei aziende che si sono distinte per aver attuato idee particolarmente innovative nel loro settore:
> Bucher Hydraulics di Reggio Emilia,
> Cem Kärcher Spa di Quistello,
> Emiliana Imballaggi di Fabbrico,
> Sag Tubi di Novellara,
> TeamSystem – leader italiano di software gestionali,
> Simol di Luzzara,
> Zmc di Varese.
Un pomeriggio dedicato al tema dell’innovazione, non solo nelle parole, ma soprattutto nei fatti. Il Premio Lean Applications è la dimostrazione che ci sono ancora numerose aziende che amano mettersi in discussione e affrontare sfide concrete per essere sempre più professionali e offrire prodotti di alto livello ai propri Clienti. L’appuntamento è quindi per il 2016 con la nona edizione, curiosi di sapere quali aziende si sfideranno e quali soluzioni innovative metteranno in pratica.

nz_all-b8c02d80cc0f8221a606ca35ccdfb8b7(24).pdf
Clicca sull’articolo per leggerlo.


 
1_1_Premio_foto3
 
1_1_Premio_foto4

Sfoglia l’album fotografico sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento