Progetti di contenimento dei costi grazie a un layout razionale

Progetti di contenimento dei costi grazie a un layout razionale
  • Case HistoryConsigli di BPR

Il contesto attuale, permeato da dati instabili e incertezza e dalla frequente necessità di contenere i costi, a fronte di volumi in netto calo, ha portato BPR Group ad affiancare realtà industriali nel processo di revisione del proprio layout.

Negli ultimi mesi, i nostri progetti sono stati caratterizzati da un forte impatto riorganizzativo, dalla necessità di controllo e riduzione costi a fronte di volumi e marginalità ridotti. Una riorganizzazione a 360°, non solo relativamente agli aspetti strettamente operativi ma anche con significative ricadute sulle funzioni di servizio.

Razionalizzazione e contenimento costi

Gli accadimenti dell’anno 2020 hanno accelerato processi di razionalizzazione – che molto spesso erano già parte della strategia di medio-lungo periodo – volti a unificare funzioni indirette, come la logistica inbound e outbound, che sono fonte di costi fissi molto spesso replicati su più plant. Il focus, guidato da un attenta lettura dei processi tramite un controllo di gestione consolidato, pertanto si rivolge, da una parte alla messa sotto controllo dei costi variabili diretti, e dall’altra, al rigoroso contenimento dei costi fissi.

I progetti realizzati da BPR Group

E’ il caso del progetto consulenziale che vede coinvolto da settembre il team di consulenti BPR Group: riprogettazione del layout, prima logica e poi fisica; nello specifico si tratta dell’accorpamento in un unico sito produttivo-logistico-direzionale – che subirà un intervento di riqualificazione e potenziamento – di più siti produttivi dislocati attualmente su territori diversi.

Cosa comporta questo? E’ necessario innanzitutto ridisegnare i processi operativi e transazionali, intervento che spesso si coniuga con un progetto di “lean transformation”, e, conseguentemente, configurare flussi logistici, spazi di magazzino e buffer, logiche di asservimento materiali (secondo soluzioni di kittaggio “one piece flow”), aree di produzione stabili ma in grado di garantire flessibilità nel mix produttivo, e elasticità nei volumi.

Layout

 

Altra esperienza significativa ci ha visto protagonisti in un arco temporale più ampio – delineatasi già nel 2018, per definire la strategia per il triennio 19-21 – per operare a una radicale integrazione e sinergia tra plant diversi. Partendo da due siti logistici e tre siti produttivi abbiamo compattato e ottenuto saving su attività indirette di spedizione, acquisti, amministrazione, in un due stabilimenti di produzione di cui uno costituito anche da magazzino generale di prodotto finito e spedizioni centralizzate.

I risultati ottenuti

Mediamente, dall’esperienza ventennale di BPR, si riscontrano:

  • Riduzione spazi occupati dell’ordine del 25%
  • Contenimento dei costi di logistica, manodopera e mezzi, pari al 20%
  • Diminuzione dei costi per attività indirette comuni accorpabili fino al 40%
  • Razionalizzazione dei trasporti e navettaggi dell’ordine del 30%
  • Opportunità di standardizzazione componenti, imballi, contenitori (non quantificabili)

Evidente che ogni realtà è differente dall’altra – per esigenze e vincoli esterni – ma l’approccio metodologico e l’orientamento al miglioramento continuo che ci guidano sono un modello consolidato e affidabile.

Contatta la nostra segreteria per fissare un appuntamento e vagliare con i nostri consulenti altre soluzioni per migliorare il contenimento dei costi della tua azienda [0376 56338 • [email protected]]

 


 

Desideri approfondire l’argomento?
Ti consigliamo la lettura dei nostri articoli:

Lascia un commento